DE | IT
CIVIL PROTECT 2016 sul tema della resilienza
Fiera per protezione civile, antincendio ed emergenza
Bolzano, 26 – 28 febbraio 2016
Civil Protect è l’appuntamento irrinunciabile per esperti e volontari del settore, che si concentra in particolar modo su protezione antincendio, protezione civile e operazioni di salvataggio.
Come sempre la Croce Bianca partecipa in modo intenso, quest’anno con uno stand interessante e due relazioni al congresso sul tema della resilienza e sulla preparazione della popolazione in situazioni di emergenza. La relazione di pomeriggio del Direttore Ivo Bonamico tratta dei risultati di due progetti UE della Croce Bianca, SAMETS (Social Affairs Management in the Emergency Temporary Shelter)  e ADAPT (Awareness of Disaster Prevention for vulnerable groups) e la relazione della Presidente Barbara Siri sui defibrillatori in luoghi pubblici, un futuro progetto della Croce Bianca, si terrá di mattina. 
 A distanza di tre anni dall’ultima edizione, torna Civil Protect, la piattaforma professionale d’informazione e presentazione per tutti coloro che operano nei settori della prevenzione, del contrasto e della risoluzione di casi di crisi. Civil Protect è aperta a Fiera Bolzano da venerdì 26 a domenica 28 febbraio 2016, il punto di riferimento irrinunciabile per tutti i principali produttori di attrezzature e macchinari, per tutte le istituzioni ed associazioni a livello locale e nazionale e ovviamente per tutti i professionisti e i volontari. Oltre 120 espositori, provenienti da undici paesi diversi, presenteranno le novità del settore in uno spazio espositivo di 15.000 metri quadrati.
Negli spazi esterni, dedicati all’esposizione di veicoli d’emergenza, avranno luogo di continuo le dimostrazioni dei prodotti e domenica, alle ore 11, vi sarà un’esercitazione dei vigili del fuoco.
L’Ufficio geologia e prove materiali della Provincia Autonoma di Bolzano-Alto Adige garantisce, tra le varie mansioni di propria competenza, un servizio continuo h24 di assistenza tecnica al servizio di protezione civile provinciale in caso di eventi franosi di qualsiasi natura. La struttura si compone di 34 tecnici di cui un terzo impiegati a vario titolo nel settore del servizio geologico, la cui attività comprende la verifica ed il controllo dei piani delle zone di pericolo, il coordinamento di progetti di consolidamento e di difesa, la stretta collaborazione con la ripartizione strade per la gestione e la manutenzione della rete stradale provinciale, l’esecuzione di prove di laboratorio su terre e rocce e di indagini in situ con la propria squadra sondatori.
Scopo della sua presenza alla fiera Civil Protect è di porre l’accento sull’autoresponsabilità di ogni cittadino, soprattutto se si muove in alta montagna.
Il clou delle attività informative presso lo stand dell’Ufficio geologia e prove materiali è una simulazione di caduta massi dal vivo.
Per informazioni sulla fiera: www.civilprotect.it
 
X Cookies ci consentono di offrirti il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. Clicca qui per ulteriori informazioni.