DE | IT
Croce Bianca a Bruxelles
Croce Bianca: SAMETS sviluppa formazione per chi aiuta nei campi di emergenza temporanei
Il 26 gennaio a Bruxelles i rappresentanti della Croce Bianca, come partner di SAMARITAN INTERNATIONAL, si sono incontrati per la chiusura del progetto comune di protezione civile SAMETS.
SAMETS ovvero “Social Affair Management in Emergency Temporary Shelter” é il progetto di ricerca sulla gestione degli affari sociali, all'interno dei campi di emergenza temporanei. A Bruxelles si sono incontrati i rappresentanti di cinque organizzazioni samaritane europee, la Croce Bianca, l‘ANPAS, l‘Arbeiter-Samariter-Bund della Germania e dell’Austria e la slovacca ASSR, per la chiusura del loro comune progetto SAMETS sulle emergenze in caso di catastrofe naturale.
In un’Europa che muta continuamente, in caso di catastrofe naturale, la risposta della macchina d’emergenza deve focalizzarsi in prima linea sulle persone che hanno maggiori difficoltà, in particolare se ospitate in campi di emergenza temporanei o strutture gestite dalle autorità o dai volontari. Nasce quindi una necessità non solo dalla risposta all’emergenza, ma anche per la gestione di questioni sociali che nascono e maturano all’interno dei campi o ricoveri di emergenza temporanea. La presenza di famiglie e di popolazioni di paesi terzi, ma anche di persone vulnerabili quali disabili, bambini ed anziani e gruppi multiculturali richiede un approccio diverso nella gestione della vita quotidiana nei campi di emergenza temporanei. Per ognuna di questi gruppi vulnerabili SAMETS ha sviluppato una linea guida speciale per incrementare la resilienza al disastro delle persone coinvolte. I moduli di gestione della formazione, per volontari e professionisti, aiutano ad affrontare queste situazioni particolari. La nuova situazione dei campi profughi in Europa sottolinea la necessitá di una adeguata formazione dei volontari ed esperti in questi campi.
La delegazione altoatesina ha salutato il deputato europeo Herbert Dorfmann con il quale ha potuto visitare il Parlamento Europeo. La Presidente della Croce Bianca Barbara Siri ed il Direttore Ivo Bonamico, che é anche il segretario generale di SAM.I., con il loro team hanno incontrato i responsabili dell’Ufficio EUREGIO della Provincia Autonoma. In un prossimo futuro, questo scambio sulle organizzazioni di soccorso nell’ambito della collaborazione internazionale europea, potrebbe diventare di interesse comune. Erano presenti anche due collaboratori della nuova agenzia per la Protezione civile, Andreas Simmerle e Roland Fasolo.
Il progetto ha giá vinto il Samaritan International AWARD come miglior progetto di cooperazione nel 2014. Adesso è stato approvato ed ufficialmente accettato ufficialmente dalla Direzione generale ECHO per gli aiuti umanitari e la protezione civile della CE, la quale ha finanziato il progetto.
X Cookies ci consentono di offrirti il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. Clicca qui per ulteriori informazioni.