DE | IT
Azione sulle misure salvavita della Croce Bianca
Il fine settimana del 23 ottobre la Croce Bianca anche quest’anno presenta presso 78 stands informativi in tutto l’Alto Adige le misure salvavita in caso di emergenza  cardiaca. I passanti sono invitati a esercitarsi nelle misure salvavita.
Dopo il grande successo degli scorsi anni anche quest’anno le misure salvavita sono la tematica n. 1. Succedono ancora troppi arresti cardiaci durante i quali le persone vicine non riescono a fare la rianimazione non professionale ed aiutare l’infortunato, perdendo tempo prezioso per il suo soccorso. Per questo la sensibilizzazione e l’informazione della popolazione resta in prim’ordine.
Quest’anno verranno anche presentati i defibrillatori semiautomatici (DAE). Si sa, che quasi tutti i luoghi dove si esercita sport e le palestre sono dotate di questi attrezzi e gli addetti formati in materia. Ma quali sono esattamente le norme di legge, che ne regolano l’uso, chi può usarli in caso d’emergenza, con quale formazione? Informiamo i visitatori su questi temi e distribuiamo un volantino che visualizza le misure da prendere.
Parleremo anche di un altro tema: l’arresto cardiaco e l’ictus. Sappiamo che in questi casi l’aiuto decisivo deve arrivare subito, perché la persona possa sopravvivere senza danni collaterali. Un altro volantino visualizza le misure più importanti, che ogni cittadino dovrebbe sapere a memoria per poter reagire correttamente nell’emergenza.
Sabato 22 e domenica 23 ottobre tutte le sezioni della Croce Bianca allestiranno 78 stands informativi in diverse piazze, per presentare le misure salvavita dopo un arresto, un infarto cardiaco o un ictus. Gli interessati potranno esercitarsi con i manichini.
Quest’azione “VIVA” è una manifestazione nazionale che la Croce Bianca realizza in Alto Adige per la quarta volta. L’anno scorso avevano partecipato più di 3.500 persone. La preghiamo di vedere la lista degli stand informativi per sapere dove e quando si svolgeranno le manifestazioni. Con ciò la Croce Bianca raggiunge la più alta densità di punti d’informazione a livello nazionale.
Si informi e controlli le Sue nozioni di primo soccorso! Partecipi! È importantissimo che ogni persona sappia come si chiama correttamente il 118 e come viene fatto il massaggio cardiaco, necessario fino all’arrivo degli assistenti sanitari.
L’Associazione provinciale di soccorso Croce Bianca vede „VIVA“ come un‘importante possibilità per aggiornare la popolazione altoatesina sulla tematica dell’arresto cardiaco ed informarla sull’importanza dell’aiuto tempestivo tramite laici. Perché chiunque può salvare vite umane!
X Cookies ci consentono di offrirti il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. Clicca qui per ulteriori informazioni.