DE | IT

Soccorso a terra

In tutte le sezioni altoatesine della Croce Bianca sono disponibili ambulanze di soccorso, nel numero di una o anche più, a seconda della sezione. A queste si aggiungono, presso gli ospedali, le auto medicalizzate o le automediche, attrezzate secondo gli standard medici più all’avanguardia. La Croce bianca esegue più di 40.000 interventi di soccorso e con medico d’emergenza all’anno. Con l’Azienda sanitaria altoatesina ovvero con la Provincia esiste una convenzione, che stabilisce che la Croce Bianca mette a disposizione ambulanze e automediche, 24 ore su 24, su tutto il territorio provinciale nelle sezioni comprese tra Resia e San Candido nonché tra Vipiteno e Salurno. Se necessario o se i mezzi di soccorso convenzionati sono impegnati, la Centrale provinciale di emergenza può richiedere ulteriori mezzi. Questi sono in servizio e vengono messi a disposizione della Centrale. Nel caso in cui anche queste risorse non dovessero essere disponibili, nella maggior parte delle sezioni esiste un servizio di reperibilità per allertare altri soccorritori. In caso di emergenza, essi abbandonano il loro posto di lavoro, si affrettano a raggiungere la sede della sezione ed eseguono l’intervento, come è prassi anche per i Vigili del fuoco volontari.
 
 
Ambulanza usata per il Burkina Faso
L’aiuto della Croce Bianca non conosce confini: stavolta l’associazione provinciale di soccorso ha regalato un’ambulanza non più in servizio ma pienamente funzionante di marca Volkswagen al gruppo missionario di Bressanone “Amici del Burkina Faso”. Il Presidente della Croce Bianca Georg Rammlmair recentemente ha consegnato le chiavi dell’ambulanza al presidente del Gruppo Lia Cervato. L’ambulanza in futuro opererà a favore della popolazione del comune di Dorì nel nord del Burkina Faso, che conta circa 27.000 abitanti. “Per la Croce Bianca è sempre una grande gioia e soddisfazione, se possiamo dare un nostro contributo per ottimizzare la previdenza nel ambito della medicina dell’emergenza” sottolinea il Presidente della Croce Bianca Georg Rammlmair. “Per questo motivo non abbiamo venduto questa ambulanza, ma l’abbiamo messa a disposizione per servire una giusta causa.”
 
X Cookies ci consentono di offrirti il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. Clicca qui per ulteriori informazioni.