DE | IT
CB partecipa a manifestazione FERMI TUTTI
In data 3 aprile 2014 ha luogo la manifestazione FERMI TUTTI a Roma. Con questa protesta ANPAS (Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze) e la Confederazione delle Misericordie d’Italia chiedono un intervento urgente del Governo e del Parlamento.
Sono molte le questioni che rimangono aperte da anni e che, nel passaggio tra le diverse legislature e i diversi governi, non riescono a trovare soluzione. L’Associazione Provinciale di Soccorso Croce Biana dal 2012 fa parte di ANPAS e come tale parteciperà alla manifestazione del 3 aprile 2014 soprattutto per quanto riguarda i seguenti punti, di competenza centrale dello Stato:
  • una modifica al codice della Strada per:
  • esenzione del pedaggio autostradale (l’Autostrade per l’Italia S.p.A ha dato disdetta anche all’accordo della Croce Bianca per la fornitura di TELPASS esenti)
  • innalzamento a kg 4.000 del limite di peso per le ambulanze
  • la definizione dei veicoli speciali
  • la definizione della figura del soccorritore
  • la tutela del diritto al Servizio Civile Nazionale
  • la stabilizzazione dell’istituto del 5 per mille per garantire la certezza delle risorse
  • la definizione di un nuovo modello di Welfare che sia uno strumento per lo sviluppo del Paese
  • la emanazione di norme per l’accesso al fondo efficienza ambulanze (art. 39 ter della L. 29/11/2007, n. 222)
     
    Anche in Alto Adige circa il 60% del soccorso sanitario è garantito dal volontariato organizzato, come p.e. la Croce Bianca, che – oltre a limitare i costi per Stato e Enti Locali - contribuisce a rendere il sistema più flessibile ed in grado di modulare i servizi alle esigenze del territorio e dei cittadini.
     
    Troppi vincoli imposti da Istituzioni nazionali - uniti a una normativa inadeguata ai tempi - stanno rendendo sempre più difficile l'operato delle associazioni di volontariato.
X Cookies ci consentono di offrirti il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. Clicca qui per ulteriori informazioni.