DE | IT
Giovani della Croce Bianca costruiscono “Una casa per tutti”
 Il 10 settembre è stata consegnata ufficialmente una casetta per il Südtiroler Kinderdorf a Bressanone. Così si conclude il progetto internazionale “Una casa per tutti” dei gruppi giovani della Croce Bianca e del Technisches Hilfswerk (THW) bavarese.
Giá nell’agosto scorso durante un workcamp di una settimana ad Oberschleißheim vicino Monaco d. B. i gruppi giovani delle sezioni della Val Gardena e Bolzano e i giovani del THW della Baviera hanno costruito tre casette, che sarebbero poi state regalate ad istituzioni di pubblica utilità. Durante quella settimana circa 30 giovani hanno potuto imparare molto sulle tematiche casa, abitare, fuggire, profughi, patria ed espulsione.
Adesso é stata donata la casetta per l’Alto Adige. „Abbiamo deciso di donare la casetta ai bambini del Südtiroler Kinderdorf sapendo che verrà utilizzata bene. La direzione e i pedagoghi fanno del loro meglio per accompagnare i bambini sulla loro difficile via. Qui hanno più di una casa, hanno un luogo, dove recuperano la loro fiducia in se stessi e nella vita.“, così il responsabile dei gruppi giovani della Croce Bianca, Kurt Nagler.
I giovani e i loro assistenti delle due sezioni della Val Gardena e di Bolzano come quelli del Kinderdorf hanno dato ancora una mano di colore alla casetta. „Siamo molto contenti! La casetta diventerá la nostra stalla per le galline! I bambini avranno cura delle galline e impareranno la responsabiltá verso esseri viventi. Così questo regalo diventerá anche un progetto per i bambini“, coì una assistente del Kinderdorf.
 
X Cookies ci consentono di offrirti il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. Clicca qui per ulteriori informazioni.