DE | IT
Soccorritori sugli sci partono in sette comprensori sciistici

Un servizio invernale della Croce Bianca è il soccorso sulle piste da sci e snowboard. Esso viene svolto come da anni in questa stagione al Plan de Corones, sulla Schwemmalm in Val d’Ultimo, al Klausberg, Monte Cavallo, Monte Spico, nel comprensorio sciistico Carezza e ad Obereggen da soccorritori su pista ben formati ed esperti.
I soccorritori della Croce Bianca hanno una formazione specifica tecnica e molta esperienza nel campo nei servizi di soccorso e di medicina d’urgenza. Ogni anno devono aggiornare le loro competenze con corsi formativi specifici ed anche quelle relative all’uso del defibrillatore semiautomatico, che viene molto usato sulle piste. L’ottima collaborazione con i gestori degli impianti nonché con il Corpo dei Carabinieri, la Guardia di Finanza ed il soccorso alpino sta molto a cuore alla Croce Bianca.
Nella stagione invernale 2015/16 il soccorso su pista ha svolto sulle piste altoatesine 3031 interventi di soccorso.  Nell’anno prima erano meno, cioè 2.965 e nella stagione 2013/14 solo 2631 (senza Carezza). Il numero più elevato di interventi si constata tra le ore 11 e le 12 con 581 interventi, seguite da 512 interventi un ora dopo. Le lesioni più frequenti, 84 per cento, sono quelle alle ginocchia.

X Cookies ci consentono di offrirti il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. Clicca qui per ulteriori informazioni.