DE | IT

First Responder

I First responder della Croce Bianca aiutano nelle situazioni di emergenza in loco ovvero attuano manovre salvavita in luoghi isolati per superare il tempo che intercorre fino all’arrivo del mezzo di soccorso più vicino. I gruppi First responder possono essere istituiti ovunque i mezzi di soccorso impieghino almeno 20 minuti per raggiungere il luogo d’intervento. Questo servizio, che costituisce una maglia importante della catena di soccorso, è possibile solo grazie alla buona collaborazione tra Croce Bianca, Vigili del fuoco volontari e Servizio emergenza provinciale. I soccorritori, che sono per gran parte vigili del fuoco, vengono formati e assicurati dalla Croce Bianca e ricevono dall’Associazione provinciale di soccorso anche indumenti e apparecchiature, come per es. materiale di medicazione. I veicoli ecc. vengono messi a disposizione dai Vigili del fuoco interessati. Il Servizio emergenza provinciale allerta i First responder. Questo servizio, che esiste da più di 10 anni, funziona molto bene e dimostra ancora una volta che è possibile unire le risorse.

Come vengo preparato al servizio?

 - Formazione di 40 ore: manovre salvavita, certificazione BLSD
 - Eccezione Monguelfo: livello di formazione B
 
Che cosa mi serve?

- Certificato medico d’idoneità
- Quanto tempo devo investire?
 - Disponibilità continua all’intervento
 - Ricertificazione annua per l’utilizzo dell’apparecchio AED
 - Ogni 2 anni, 8 ore di aggiornamenti obbligatori
 
Dove posso prestare servizio?
 
 Avelengo, Lauregno, Luson, Proves, Redagno, Collepietra, San Felice, Talla, Verano, Monguelfo e Funes.
 

 
X Cookies ci consentono di offrirti il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. Clicca qui per ulteriori informazioni.