DE | IT
Giornata internazionale della prevenzione delle catastrofi
In collabrazione con l’Agenzia per la protezione civile e il Comune di Bolzano, che ne assume il patronato a livello locale, il gruppo Protezione civile nella Croce Bianca organizza una giornata d‘informazione sul tema acqua alta e su come la popolazione puó proteggersi nell‘emergenza. Si svolgerá sabato 13 ottobre dalle ore 8.30 alle 16 in piazza municipio a Bolzano, dove i volontari della protezione civile saranno presenti per löa popolazione.  Questa giornata è una parte della campagna nazionale „io non rischio“ www.iononrischio.it sulle buone pratiche nellaprotezione civile. L’Italia è un paese esposto a molti rischi naturali. E, come si sà, anche l’Alto Adige non è un’eccezione. Si pensi alle alluvioni e le colate detritiche negli ultimi anni. Ma è altrettanto vero che l’esposizione individuale a questi rischi può essere sensibilmente ridotta attraverso la conoscenza del problema, la consapevolezza delle possibili conseguenze e l’adozione di alcuni semplici accorgimenti. A volte le misure da mettere in atto sono assai semplici, basta saperle, per dire: “io non rischio”. Sabato i volontari del gruppo Protezione civilepresentano,in modo chiaro e con modellini, spiegherà le misure, che ognuno/a può adottare, se minacciato da una catastrofe naturale. Per esempio nel caso d’acqua alta. Assieme si risponderà alle domande poste: Cosa posso fare per prepararmi? Che significatno i diversi livelli d’allerta e come mi comporto in modo migliorese scatta un allarme?  Questa gornata non per caso si svolge il 13 ottobre – perché esattamente il 13 è la Giornata internazionale della prevenzione delle catastrofi. Questo evento organizzato della Croce Bianca è il contributo locale a questa importante giornata. 
Gentile visitatore, il nostro sito utilizza cookie di tipo tecnico e cookie analitici di prima e terza parte
Proseguendo la navigazione si accettano le impostazioni dei cookie impostate dal nostro sito. Potrà prendere visione della privacy policy estesa e seguendo le istruzioni sarà possibile modificare anche successivamente le scelte effettuate cliccando qui.