DE | IT
Esercitazione di 24 ore
Già per la quinta volta il Gruppo Giovani della Croce Bianca organizza l’esercitazione “servizio di 24 ore”. Durante questo periodo i giovani affrontano una simulazione della catena di soccorso. Quest’anno per la prima volta quest’esercitazione si svolge a livello provinciale.
24 delle 30 sezioni della Croce Bianca partecipano a questa manifestazione. Nel fine settimana del 28 e 29 settembre oltre 50 mezzi d’intervento della Croce Bianca saranno a disposizione per realizzare questo progetto. I giovani svolgono il loro servizio da sabato alle ore 15.00 a domenica, ore 15.00, intervenendo in emergenze simulate insieme ai loro assistenti.
In alcune sezioni parteciperanno anche i gruppi giovani dei Vigili del fuoco volontari. Inoltre diversi gruppi saranno affiancati da unità cinofile locali, il soccorso acquatico oppure il soccorso alpino.
„Siamo felici di poter realizzare un progetto, che viene accolto con tanto entusiasmo dai nostri giovani e che in questo modo possono avvicinarsi all’attività del volontario nella Croce Bianca” ci comunica il responsabile provinciale del gruppo giovani CB, Kurt Nagler.
“I ragazzi dei gruppi giovani CB sono talmente entusiasti del progetto “servizio di 24 ore“ che ne parlano tutto l’anno e raccontano delle loro esperienze ad amici e conoscenti, che a loro volta si interessano ad aderire ai gruppi giovani in Croce Bianca” così Nagler. Il numero dei ragazzi, che dai gruppi giovani passano al servizio attivo, grazie a questo progetto, ha avuto un notevole aumento.
Per simulare la catena di soccorso più realisticamente possibile a Bolzano verrà istituita un’apposita “Centrale operativa”. Ogni intervento inizierà in questa centrale. I pazienti invieranno una chiamata di soccorso in base alla quale i ragazzi avviseranno via ricetrasmittente i mezzi di soccorso, dando inizio alla catena di soccorso.
A questo punto un ringraziamento va a tutti coloro che hanno sostenuto questo progetto, dando ai ragazzi dei gruppi giovani la possibilità di vivere in prima persona, la procedura della catena di soccorso.
X Cookies ci consentono di offrirti il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. Clicca qui per ulteriori informazioni.