DE | IT
Soccorritori sugli sci partono in sette comprensori sciistici

Un servizio invernale della Croce Bianca è il soccorso sulle piste da sci e snowboard. Esso viene svolto come da anni in questa stagione al Plan de Corones, sulla Schwemmalm in Val d’Ultimo, al Klausberg, Monte Cavallo, Monte Spico, nel comprensorio sciistico Carezza e ad Obereggen da soccorritori su pista ben formati ed esperti.
I soccorritori della Croce Bianca hanno una formazione specifica tecnica e molta esperienza nel campo nei servizi di soccorso e di medicina d’urgenza. Ogni anno devono aggiornare le loro competenze con corsi formativi specifici ed anche quelle relative all’uso del defibrillatore semiautomatico, che viene molto usato sulle piste. L’ottima collaborazione con i gestori degli impianti nonché con il Corpo dei Carabinieri, la Guardia di Finanza ed il soccorso alpino sta molto a cuore alla Croce Bianca.
Nella stagione invernale 2015/16 il soccorso su pista ha svolto sulle piste altoatesine 3031 interventi di soccorso.  Nell’anno prima erano meno, cioè 2.965 e nella stagione 2013/14 solo 2631 (senza Carezza). Il numero più elevato di interventi si constata tra le ore 11 e le 12 con 581 interventi, seguite da 512 interventi un ora dopo. Le lesioni più frequenti, 84 per cento, sono quelle alle ginocchia.

Gentile visitatore, il nostro sito utilizza cookie di tipo tecnico e cookie analitici di prima e terza parte
Proseguendo la navigazione si accettano le impostazioni dei cookie impostate dal nostro sito. Potrà prendere visione della privacy policy estesa e seguendo le istruzioni sarà possibile modificare anche successivamente le scelte effettuate cliccando qui.