DE | IT
Oltre 3.500 interventi dei nostri soccorritori su pista
Equipaggiati all'avanguardia, formati professionalmente e sempre pronti in caso di emergenze sulla neve: Questi soni i soccorritori su pista della Croce Bianca. Con 3.501 interventi in nove comprensori sciistici i soccorritori su sci chiudono la stagione invernale con un impressionante bilancio.
Anche nella stagione che si è appena conclusa nove comprensori sciistici in Alto Adige hanno fatto affidamento sulla competenza e l'affidabilità dei soccorritori su pista della Croce Bianca. A Plan de Corones, Schwemmalm, Obereggen, Speikboden, Klausberg, Carezza, Gitschberg, Reinswald e, per la prima volta, anche a Ladurns i soccorritori su pista dell'associazione si sono distinti con 90 interventi in più rispetto alla precedente stagione.
“La collaborazione con i responsabili degli impianti sciistici è molto buona e loro sono molto soddisfatti del nostro lavoro", dice il direttore Ivo Bonamico. "E per noi è stata una riconferma di quanto sia importante mantenere un alto livello di professionalità e formazione anche per i soccorritori del servizio di soccorso piste." Anche nella stagione 2018/2019 la Croce Bianca ha lavorato con successo e in stretta collaborazione con il Servizio di emergenza provinciale, l'Elisoccorso provinciale HELI, così come con i soccorsi su piste dei soccorsi alpini, la Croce rossa, i Carabinieri, la Polizia, la Guardia di Finanza e l'Esercito, sempre per il bene dei pazienti.
Nei casi più frequenti (46 %) i soccorritori si sono occupati con emergenze internistiche e altre lesioni, in secondo luogo con lesioni alle ginocchia (17 %). Allo Speikboden è stata svolta con successo una rianimazione. Ma non bastano gli interventi sulle piste, sempre più spesso ci sono anche emergenze nelle e presso le baite. La fascia oraria, nella quale risultano più emergenze è tra le ore 11 e le 12, seguita da quella tra le 10 e le 11. L'85% degli interventi ha coinvolto sciatori, 12% snowboarders.
In primavera la Croce Bianca ha organizzato una grande azione di reclutamento di volontari per questo servizio su pista. Con successo: è stato possibile trovare tanti volontari per questo difficile servizio. I concorrenti verranno formati nello specifico dalla Croce Bianca e potranno iniziare il loro servizio con l’inizio della nuova stagione invernale.
Gentile visitatore, il nostro sito utilizza cookie di tipo tecnico e cookie analitici di prima e terza parte
Proseguendo la navigazione si accettano le impostazioni dei cookie impostate dal nostro sito. Potrà prendere visione della privacy policy estesa e seguendo le istruzioni sarà possibile modificare anche successivamente le scelte effettuate cliccando qui.