DE | IT

84 volontari, 7 dipendenti, 23 membri del gruppo giovani, 2 persone che prestano servizio civile e un socio onorario formano la sezione di Val Gardeina che venne costituita il 15 febbraio del 1980. Tra i soci volontari risultano anche i membri della squadra dei truccatori. Il parco automezzi è composto da un’ambulanza di soccorso, 3 ambulanze per il trasporto infermi e un MFF.

La zona d´intervento della sezione insiste in:
  • Passo Gardena
  • Monte Pana
  • Bulla (Ortisei)
  • San Giacomo (Ortisei)
  • San Pietro in Valle
  • Ortisei
  • San Christina
  • Ponte Gardena
  • Selva di Val Gardena

Contatto

La storia della sezione

La Croce Bianca Val Gardena fu fondata il 15 febbraio1980 da Gottardo Insam, che la diresse fino al 1996. Lo stesso giorno, anche Johann Rier e Ingrid Runggaldier iniziarono a lavorare come dipendenti presso la Croce Bianca. La sede di allora era situata a casa di Insam, che aveva messo a disposizione un piccolo appartamento e un garage per gli automezzi, inizialmente disponibili nel numero di due. Il fondatore coordinava gli interventi, finché fu la centrale operativa 118 a farsene carico. Fino a quel momento, le chiamate pervenivano direttamente alla sede, e gli interventi venivano trasmessi all’automezzo via radio, allora con il numero 76. Le varie mansioni e i diversi lavori furono ripartiti tra i dipendenti; per esempio, Ingrid si occupava della biancheria e del cibo. Già durante la prima estate furono effettuati dei viaggi all’estero, e si rese necessario nuovo personale. Per i mesi estivi furono assunte 2-3 persone a tempo determinato. In quel periodo arrivarono alla Croce Bianca anche i primi volontari, i quali ricevevano anche un compenso. Nell’agosto 1980 ai dipendenti fissi si aggiunse Georg Goller, diventandone… leggere di più

Galeria

Gentile visitatore, il nostro sito utilizza cookie di tipo tecnico e cookie analitici di prima e terza parte
Proseguendo la navigazione si accettano le impostazioni dei cookie impostate dal nostro sito. Potrà prendere visione della privacy policy estesa e seguendo le istruzioni sarà possibile modificare anche successivamente le scelte effettuate cliccando qui.