DE
La Croce Bianca interviene per aiutare
20.04.2020
In dodici paesi della Bassa Atesina la Croce Bianca consegna pasti a domicilio, da quasi due settimane: Il motivo è il coronavirus. I volontari che hanno svolto questo servizio per conto della comunità distrettuale fino alla crisi, hanno dovuto interrompere la loro attività a metà marzo in quanto appartenenti alle categorie a rischio. Questo servizio è stato ridotto al minimo perché è intervenuto il servizio di assistenza domiciliare, che continua a consegnare pasti a domicilio in alcuni comuni limitatamente ad alcuni giorni.
 
Su richiesta della comunità comprensoriale, la Croce Bianca Bassa Atesina e Salorno ha recentemente accettato di consegnare pasti a domicilio fino a nuovo avviso - in media quasi 40 pasti al giorno, dal lunedì al sabato. "Ritiriamo i box con il pranzo in varie cucine di case di cura", dice Heinrich Bertignoll, il Vice capo sezione della Croce Bianca Bassa Atesina. "I nostri collaboratori suonano il campanello alla porta di casa dei Clienti, mettono il box davanti all’ingresso e ritirano quello del giorno precedente. I box vuoti vengono restituiti alle rispettive cucine alla fine della consegna". Il nuovo servizio è stato accolto molto bene. "Gli anziani sono felici e grati di non essere lasciati soli in questo periodo", sottolinea Bertignoll.
"Posso solo ripeterlo: Grazie ai nostri collaboratori, che non risparmiano alcuno sforzo per aiutare gli altri, la Croce Bianca può adattarsi a qualsiasi situazione e offrire nuovi servizi in brevissimo tempo", sottolinea la Presidente Barbara Siri. "Questa rapida assistenza da parte delle sezioni Bassa Atesina e Salorno è esemplare; posso solo dire grazie", aggiunge il direttore Ivo Bonamico. "Continuate così!"
Gentile visitatore, il nostro sito utilizza cookie di tipo tecnico e cookie analitici di prima e terza parte
Proseguendo la navigazione si accettano le impostazioni dei cookie impostate dal nostro sito. Potrà prendere visione della privacy policy estesa e seguendo le istruzioni sarà possibile modificare anche successivamente le scelte effettuate cliccando qui.