DE
“Sogni e vai” esaudisce desideri da anni
11.05.2021
L’ambulanza del progetto “Sogni e vai”, nato dalla collaborazione tra la Caritas diocesana e la Croce Bianca, circola ormai già da quasi quattro anni. Anche ora, in seguito al terzo lockdown, continua a essere presente lì dove può realizzare i desideri di persone malate. Ciò, nonostante il perdurare della pandemia.

Per motivi connessi al coronavirus, nel 2020 l’ambulanza del progetto “Sogni e vai” ha potuto effettuare nel complesso solo 16 trasporti; l’anno precedente i desideri realizzati erano stati ben 40. Altri sette trasporti non hanno purtroppo potuto essere svolti a causa del peggioramento delle condizioni di salute dei passeggeri. In tutto, l’ambulanza ha percorso tuttavia 5.080 chilometri, laddove il viaggio più lungo è stato di 1.003 chilometri. Le mete dei passeggeri erano tanto diverse quanto i loro desideri. Lo scorso anno, oltre a vari viaggi in Alto Adige, l’ambulanza si è recata, tra le altre destinazioni, anche a Salisburgo, Verona, Barberino di Mugello e in Sud Italia.
Gentile visitatore, il nostro sito utilizza cookie di tipo tecnico e cookie analitici di prima e terza parte
Proseguendo la navigazione si accettano le impostazioni dei cookie impostate dal nostro sito. Potrà prendere visione della privacy policy estesa e seguendo le istruzioni sarà possibile modificare anche successivamente le scelte effettuate cliccando qui.