DE | IT
Sacca di sangue in 35 minuti a destinazione
09.10.2019
Un sabato sera a fine settembre: una sacca di sangue per un paziente deve essere trasportata al più presto da Bolzano a Brunico. Con il moto soccorso nessun problema.
Normalmente per questo tipo di trasporto si predispongono ambulanze di trasporto infermi, ma dall’esistenza del moto soccorso della Croce Bianca può essere effettuato anche questo servizio, se al momento un volontario è a disposizione. Così avvenne, che il motociclista di questo servizio è stato in grado di consegnare una sacca di sangue in 35 minuti, facendo le strade d’estate sempre abbastanza trafficate, e cioè l’A22 fino a Bressanone e poi la strada provinciale della Val Pusteria.
Le moto in generale sono più veloci, e così il conduttore della moto era velocissimo. Una fortuna per il paziente e un vantaggio per la Croce Bianca, che in questo modo poteva legare il suo mezzo di trasporto infermi per altri trasporti. Anche questo servizio dell’associazione provinciale di soccorso viene svolto da volontari, che hanno goduto di una formazione specifica e sanno fare le misure di primo soccorso professionalmente.
Questo servizio moto soccorso con volontari lavora da giugno 2018 come progetto pilota di due anni e si è dimostrato utilissimo molte volte. Opera nei finesettimana e nei giorni festivi con traffico elevato sull’Autostrada del Brennero, dove un accesso delle ambulanze è difficile e per trasportare sangue, medicinali e risultati di laboratorio urgentemente. L’associazione provinciale di soccorso finanzia questo progetto pilota con gli introiti derivanti dal 5x1000.
 
Gentile visitatore, il nostro sito utilizza cookie di tipo tecnico e cookie analitici di prima e terza parte
Proseguendo la navigazione si accettano le impostazioni dei cookie impostate dal nostro sito. Potrà prendere visione della privacy policy estesa e seguendo le istruzioni sarà possibile modificare anche successivamente le scelte effettuate cliccando qui.