DE | IT
La Croce Bianca testa le nuove uniformi
24.02.2020
Dal 1999 i soccorritori della Croce Bianca sono riconoscibili dalla loro uniforme di servizio in giallo neon. Allora tutti i collaboratori ricevettero una nuova uniforme e le vecchie uniformi blu e rosse vennero ritirate. Dopo oltre vent’anni l’associazione ha iniziato una fase di test per la nuova uniforme nella quale sono coinvolti 70 dipendenti e volontari di tutto l`Alto Adige.
Flessibilità, resistenza agli strappi, duratura nel tempo e naturalmente sicurezza: queste sono le principali proprietà richieste per l’uniforme di servizio. Funzionalità e versatilità nell’utilizzo sono altresì fattori rilevanti: dall’intervento tecnico di soccorso su strada con pioggia battente, a quello in zone abitative o in ambito clinico.
Proprio come è cambiato lo spettro di intervento negli ultimi due decenni, è cambiata moltissimo anche la tecnologia tessile. “Mentre la nostra uniforme è molto rigida e pesante, i produttori offrono oggi modernissimi tessuti tecnici, come quelli che conosciamo dall’ambito alpinistico, senza però dover rinunciare all’importantissimo aspetto della sicurezza”, così il direttore Ivo Bonamico.
Momentaneamente sta andando avanti una fase di sviluppo con i relativi leader del settore tessile tecnico. Attraverso 70 collaboratori interni provenienti da tutte le 32 sezioni dell’associazione provinciale di soccorso il nuovo materiale sarà testato sotto condizioni reali, dopo un anno i dati rilevati sistematicamente saranno valutai e discussi all’interno di un apposito gruppo di lavoro. Se si passerà e quale sarà la nuova uniforme della Croce Bianca non è ancora stato definito. Solo dopo la fine della fase sperimentale e la relativa valutazione dei dati raccolti, il direttivo prenderà una decisione.

Immagine: In questo momento è in atto una fase di test per la nuova uniforme. Sono coinvolti 70 collaboratori volontari e dipendenti in tutto l’Alto Adige. Materiale tessile modernissimo e taglie flessibili offrono un confort migliore senza andare a discapito della sicurezza.
Gentile visitatore, il nostro sito utilizza cookie di tipo tecnico e cookie analitici di prima e terza parte
Proseguendo la navigazione si accettano le impostazioni dei cookie impostate dal nostro sito. Potrà prendere visione della privacy policy estesa e seguendo le istruzioni sarà possibile modificare anche successivamente le scelte effettuate cliccando qui.