DE | IT
CB visita la galleria di base del Brennero

Venerdì 13 giugno circa 40 collaboratori della comprensorio Val d’Isarco e Val Pusteria della Croce Bianca, il Presidente Georg Rammlmair, il Direttore Ivo Bonamico nonché i collaboratori della Centrale provinciale d’emergenza 118 hanno visitato un cantiere della Galleria di base del Brennero BBT.

Alcuni mesi fa ha avuto luogo un incontro sulla sicurezza sul lavoro nei cantieri del tunnel, al quale hanno partecipato tutte le organizzazioni ed istituzioni coinvolte nel soccorso, nel corso del quale le organizzazioni locali hanno espresso il desiderio di visitare uno die cantieri. Di conseguenza il responsabile del comprensorio Peter Micheler ed il Direttore dell’Osservatorio per la costruzione del BBT, Dott. Martin Ausserdorfer, che é anche il responsabile per la sicurezza sul lavoro, hanno organizzato l‘incontro.


Alle ore 14 all’Info Point di Fortezza è stato presentato il cantiere della galleria con tutti i suoi dettagli. È stato illustrato lo stato attuale di avanzamento del progetto, gli obiettivi futuri ed i vantaggi del BBT. I partecipanti erano affascinati dalle enormi dimensioni delle gallerie. Ausserdorfer ha spiegato bene le misure di sicurezza addottate nel cantiere, che, in caso d’emergenza, sono molto importanti. “Dal punto di vista tecnico della sicurezza sul lavoro si é cercato di fare il possibile per evitare incidenti“, conferma Ausserdorfer.
Dopo la presentazione era possibile una visita del cantiere di Mules. Per vedere i punti dove si lavora attualmente era necessario entrare 2,5 chilometri sotto terra. Tutti erano stupiti dell’avanzamento die lavori presso la galleria principale e su quanto é giá stato realizzato. I partecipanti hanno potuto accedere a piedi fino al punto dove la placca tettonica africana confina con qualla europea. Dopo la dettagliata visita erano tutti erano contenti di vedere di nuovo la luce del giorno, certi che sono state prese tutte le misure possibili per la sicurezza nella galleria.
 
X Cookies ci consentono di offrirti il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. Clicca qui per ulteriori informazioni.