DE

Principi del lavoro di leadership

Workshop

In un mondo in rapido cambiamento, l'orientamento è più importante che mai. Ciò vale in particolare nella vita professionale quotidiana, dove il lavoro di gruppo dovrebbe essere un principio importante. Nell'agosto del 2019 abbiamo quindi dato uno ...

I nostri principi

Mano nella mano
Ci confrontiamo alla pari con rispetto e riconoscimento, indipendentemente dalla nostra funzione, dall’essere dipendenti o volontari e dall’ambito specialistico di appartenenza.

Volontaria
Attribuiamo grande valore alla collaborazione volontaria e siamo convinti che rappresenti una delle nostre principali risorse. Ci adoperiamo pertanto con tutte le nostre forze affinché sia mantenuto e ulteriormente sviluppato l’aspetto della volontarietà.

Apprendimento reciproco
Apprezziamo le conoscenze e l’esperienza dei nostri collaboratori, a prescindere dalla generazione di appartenenza, e favoriamo un dialogo aperto e improntato alla curiosità e la disponibilità a imparare, per far sì che quante più idee e opinioni possibile contribuiscano allo sviluppo di punti di vista personali e all’individuazione della soluzione migliore.

Promozione e sviluppo
Lo sviluppo personale dei nostri collaboratori e la possibilità per loro di esprimere le capacità di cui dispongono sono importanti per noi. Diamo loro l’opportunità di cimentarsi nei compiti e progetti assegnati, maturare esperienze, commettere errori e mietere successi. Mostriamo loro nuove prospettive e promuoviamo con costanza e caparbietà la nuova generazione dirigenziale.

Responsabilità
Dirigere e quindi essere responsabili dell’operato di altri significa anche fungere da esempio, trasmettendo apertamente i valori della Croce Bianca, difendendoli, rispondendone e vivendoli personalmente con autenticità.

Attività di leadership
L’attività dirigenziale si basa su apertura, tolleranza, rispetto e fiducia. Si orienta a obiettivi condivisi e coinvolge i collaboratori nel loro raggiungimento. I dirigenti mostrano empatia, sostengono i collaboratori, svolgono un’attività dirigenziale scevra da pregiudizi e attribuiscono grande valore a una cultura aperta del feedback reciproco.

Comunicazione
Il rispetto reciproco e la stima vengono vissuti soprattutto nella comunicazione. Perciò ogni giorno cerchiamo di porre in atto comunicazioni rispettose e trasparenti, ponendole alla base dell’attività che svolgiamo insieme. L’ascolto reciproco e la percezione dei bisogni di chi ci sta di fronte sono i presupposti per una mutua comprensione.

Vita comunitaria
Badiamo l’un l’altro e promuoviamo un’attiva vita associativa, in cui trovano spazio insieme la professionalità nello svolgimento delle mansioni, la responsabilità reciproca e lo svago, per una convivenza basata su principi improntati alla benevolenza nei confronti del prossimo, senza distinzione d’età, funzione o mansioni.

Competenza
Le competenze umane e professionali dei nostri dirigenti sono importanti per noi. Perciò attribuiamo grande valore sia alla selezione sia alla formazione e l’aggiornamento dei nostri dirigenti. Il coraggio di mettersi in gioco con senso di responsabilità e spirito costruttivo e di confrontarsi con lealtà reciproca e rispetto all’associazione sono per noi valori fondanti.

Giusto abbinamento
Cerchiamo di individuare i collaboratori giusti per la Croce Bianca e soprattutto ci impegniamo affinché rispettino, condividano e mettano in pratica i nostri valori principi di atteggiamento basilari.
Gentile visitatore, il nostro sito utilizza cookie di tipo tecnico e cookie analitici di prima e terza parte
Proseguendo la navigazione si accettano le impostazioni dei cookie impostate dal nostro sito. Potrà prendere visione della privacy policy estesa e seguendo le istruzioni sarà possibile modificare anche successivamente le scelte effettuate cliccando qui.