DE
Il Consiglio Direttivo Provinciale
Il consiglio direttivo è il gremio più alto della Croce Bianca. Dal 2015 Barbara Siri, la Presidente della Croce Bianca assume la presidenza. Il vicepresidente è Dott. Alexander Schmid.

Il consiglio direttivo è l’organo amministrativo dell’Associazione, è eletto dall’Assemblea tra gli associati in regola von il versamento della eventuale quota associativa, ed è composto da un numero di nove membri che sono: Priska Gasser, Gottlieb Oberprantacher, Florian Gottardi, Hannes Plank, Benjamin Egger, Stephan Dissertori e Philipp Krause. I Consiglieri durano in carica quattro anni e sono rieleggibili. Il consiglio direttivo è convocato dal Presidente, che presiede il consiglio direttivo.

Il presidente è il legale rappresentante dell’Associazione e la rappresenta di fronte a terzi e in giudizio. Sia il Presidente sia il Vicepresidente dell’Associazione sono nominati all’interno del consiglio direttivo a maggioranza assoluta dei presenti e votanti e durano in carica un quadriennio. Il Presidente ha la responsabilità generale della conduzione e del buon andamento dell’Associazione.
L’organo di controllo si compone di Dott. Oskar Malfertheiner, Günther Burgauner e Marc Putzer e rimane, come i membri del consiglio direttivo, in carica quattro anni ed è rieleggibile. Il compito dell’organo di controllo è la sorveglianza del consiglio direttivo.
 
Il Collegio dei probiviri si compone di Stefan Schreyögg, Alfred Ausserhofer e Dott.essa Silvia Baumgartner. I membri rimangono in carica per quattro anni e sono rieleggibili. Essi non possono ricoprire altre cariche all’interno dell’Associazione. Il collegio dei probiviri decide, in sede di appello, sul rigetto di domande di amissione, sui provvedimenti disciplinari ed esclusioni di soci deliberati dal consiglio direttivo.
Gentile visitatore, il nostro sito utilizza cookie di tipo tecnico e cookie analitici di prima e terza parte
Proseguendo la navigazione si accettano le impostazioni dei cookie impostate dal nostro sito. Potrà prendere visione della privacy policy estesa e seguendo le istruzioni sarà possibile modificare anche successivamente le scelte effettuate cliccando qui.