DE
Condizioni per il rientro
La decisione circa la necessità del rientro dipende dalla diagnosi del medico incaricato dalla Croce Bianca.

Non sussiste diritto di rientro:
  • se il rimpatrio non viene effettuato tramite la Croce Bianca, bensì di propria iniziativa,
  • se il socio si trova in un territorio di guerra o in un Paese con gravi disordini politici,
  • se il soggiorno ininterrotto al di fuori della provincia di Bolzano rispettivamente di Belluno si protrae oltre i tre mesi,
  • in caso di dolo o tossicodipendenza,
  • in caso di colpa grave (non in riferimento alla ricerca e recupero),
  • in caso di spedizioni, soggiorni oltre i 6.000 m di altitudine, competizioni, sport professionistico ed estremo (deltaplani e parapendii sono esclusi) e immersioni a profondità oltre i 40 metri.
Gentile visitatore, il nostro sito utilizza cookie di tipo tecnico e cookie analitici di prima e terza parte
Proseguendo la navigazione si accettano le impostazioni dei cookie impostate dal nostro sito. Potrà prendere visione della privacy policy estesa e seguendo le istruzioni sarà possibile modificare anche successivamente le scelte effettuate cliccando qui.