DE
Barbara Siri confermata Presidente della Croce Bianca
04.11.2020
A seguito della prima assemblea generale digitale nella storia dell'associazione, il 23 ottobre scorso, il neoeletto consiglio direttivo della Croce Bianca si è recentemente riunito per la sua assemblea costitutiva. La presidente Barbara Siri è stata confermata per i prossimi quattro anni e Alexander Schmid è stato eletto suo vice.
 

Siri aveva già assunto la guida della Croce Bianca nel 2015, succedendo al Presidente di lunga data Georg Rammlmair. Barbara Siri è volontaria nella sezione di Bressanone da oltre 25 anni ed è membro del consiglio direttivo dal 2008. Dopo aver ottenuto il diploma in “Gestione dell'associazione No-Profit” presso l'Università di Friburgo (Svizzera), si è dedicata con grande impegno e determinazione all'istituzione e allo sviluppo della gestione dei volontari presso la Croce Bianca. La valorizzazione del volontariato rimarrà uno dei miei principali obiettivi per i prossimi quattro anni, ha sostenuto Siri nel suo discorso inaugurale.
"La situazione particolare che stiamo vivendo attualmente a causa della pandemia ci conferma ancora una volta quanto siano indispensabili i nostri volontari. Al momento stiamo effettuando più interventi di trasporto e di soccorso di pazienti come mai nella storia dell'associazione e senza i volontari sarebbe impensabile riuscire a gestire e ad affrontare questa emergenza", sottolinea Siri.
Ma anche al di là della pandemia, la Presidente intende guidare la Croce Bianca verso il futuro con progetti innovativi e a favore della popolazione altoatesina. L'aiuto volontario e incondizionato in caso di emergenza dovrà sempre rimanere al centro di questi progetti, sottolinea Siri. La Presidente vede tuttavia future occasioni di sviluppo dell’associazione nel settore sociale, nel quale sussiste un grande potenziale per concetti innovativi. “In questo campo possediamo un grande know-how e potremmo contribuire con un grande valore aggiunto per la popolazione", spiega Siri, al cui fianco, per i prossimi quattro anni, ci saranno il vicepresidente Alexander Schmid e il direttore Ivo Bonamico.
Altri punti all'ordine del giorno della riunione costitutiva sono stati l'assegnazione dei 9 membri del Consiglio centrale alle aree di responsabilità e la nomina dei rappresentanti del Consiglio centrale a livello distrettuale.
 
Foto: Presidente Barbara Siri e Vicepresidente Alexander Schmid (Foto è stata fatta prima della pandemia).
Gentile visitatore, il nostro sito utilizza cookie di tipo tecnico e cookie analitici di prima e terza parte
Proseguendo la navigazione si accettano le impostazioni dei cookie impostate dal nostro sito. Potrà prendere visione della privacy policy estesa e seguendo le istruzioni sarà possibile modificare anche successivamente le scelte effettuate cliccando qui.